Palazzolo Acreide

Tour Archeologico e Barocco

Tour della durata di quattro/cinque ore. A Palazzolo Acreide si arriva con un mezzo di trasporto privato o a noleggio. É una visita adatta a tutti. Una volta sul posto ci si sposta un po’ a piedi e un po’ con il mezzo di trasporto.

[cml_media_alt id='663']teatro greco di Palazzolo[/cml_media_alt]

Palazzolo Acreide – Teatro Greco

Il Parco Archeologico

Palazzolo Acreide, a pochi chilometri da Siracusa, è uno di quei luoghi incantevoli da non perdere se si alloggia in provincia di Siracusa. È un centro con una importante storia alle spalle, venne infatti fondato dall’antica città greca di Siracusa nel 634 a.C. 

Il Parco Archeologico conserva le strutture architettoniche tipiche delle città greche. Un piccolo Teatro Greco e le Latomie Intagliata e Intagliatella, dalle quali si estraeva la pietra per la realizzazione di edifici pubblici e privati. Il Bouleterion, dove si riuniva il senato della città greca, e tanto altro ancora. Un panorama, dal quale si ammirano le città montane di Buccheri e Buscemi, ne completano lo sfondo paesaggistico.

[cml_media_alt id='672']rilievo intagliato nella roccia[/cml_media_alt]

Palazzolo Acreide – Parco Archeologico. Rilievo intagliato nella roccia

Terminata la visita del parco ci si sposta con un mezzo di trasporto alla sottostante Palazzolo Acreide, ricostruita nella sua veste barocca all’indomani del terremoto dell’11 Gennaio del 1693.

Il Centro Storico

Palazzolo Acreide, uno dei borghi più belli d’Italia, è caratterizzato da un’architettura barocca predominante e da uno stile liberty sporadico. Le chiese di San Sebastiano, di San Paolo e dell’Annunziata sono le più importanti. Per quest’ultima Antonello da Messina dipinse l’Annunciazione, oggi custodita alla Galleria Bellomo di Siracusa.

[cml_media_alt id='664']l'Annunciazione di Antonello da Messina[/cml_media_alt]

Siracusa – Museo Bellomo. L’Annunciazione di Antonello da Messina

La casa di Gabriele Judica, il Palazzo Municipale sorto sull’antico monastero dei Benedettini e la balconata barocca più lunga della Sicilia orientale completano una visita ricca di arte, storia e archeologia. 

Un luogo da non perdere a Palazzolo Acreide è certamente la Casa Museo Antonino Uccello, inaugurata nel 1971. Qui troverete esposti i tanti oggetti che caratterizzavano la civiltà contadina in Sicilia. Cucchiai e cuppini, realizzati in legno di ulivo o di perastro. Quadri in pittura povera del 1700 e collari di mucca, pecora o capra, tutti rigorosamente decorati.

La sala dei pupi, del carretto siciliano e quella del giocattolo appassioneranno anche i più piccoli.

[cml_media_alt id='665']i pupi siciliani[/cml_media_alt]

Palazzolo Acreide – Casa Museo Uccello. Pupi siciliani

Palazzolo Acreide offre bar e pasticcerie da leccarsi i baffi oltre a una serie di ristoranti che propongono prelibati piatti tipici.

Se questo itinerario vi ha colpito contattami e vi aiuterò a personalizzare il vostro tour!

I commenti sono chiusi