Siracusa: a piedi lungo il Ciane, il fiume dei papiri

Tour della durata di due/tre ore. È necessario un mezzo di trasporto privato o a noleggio.

Siracusa – Riserva del fiume Ciane

Quando si pensa ad un’area naturale protetta normalmente si immaginano subito zone lontanissime dalla città caratterizzate da montagne, boschi, paludi o nel caso della Sicilia zone di mare selvagge e senza comfort. In questo caso invece la riserva naturale orientata del fiume Ciane si trova alle porte di Siracusa e rappresenta una delle risorse ambientali, culturali e turistiche migliori del territorio siracusano.

Questo è un percorso sia naturalistico che culturale, ideale dunque per tutte quelle famiglie che amano immergersi nella natura e al contempo ascoltare storie e leggende. Questa riserva infatti prende il nome della ninfa Ciane, trasformata da Ade, il dio degli Inferi, in fiume. Secondo il mito è stata visitata da Ercole e in età greco-romana è stata teatro di numerose vicende belliche. Infine è stata meta obbligata per tutti i cosiddetti viaggiatori del Grand Tour che sono venuti a visitare la città di Siracusa.

il fiume Ciane

Tour lungo il Ciane, il fiume dei papiri

Il tour parte dal Cozzo Pantano, esattamente dalla fonte Pisma, la sorgente principale del fiume Ciane. Il sentiero è lungo circa 2.7 km, è facile e non presenta dislivelli. Il percorso è ombreggiato e i suoi vialetti sono mantenuti in ottime condizioni, dunque è perfetto anche per famiglie con bambini piccoli. All’interno della riserva invece troveremo frassini, salici, canneti e papiri assieme a diversi deliziosi ponticelli in legno che ci consentiranno il passaggio da una sponda all’altra del fiume Ciane.

Siracusa – fiume Ciane

Il papiro lungo le sponde del fiume Ciane

Lungo le sponde del fiume Ciane cresce il papiro selvatico, il cui nome scientifico è Cyperus Papyrus.

Il fusto del papiro siracusano ha forma triangolare, può raggiungere un’altezza di 5-6 metri e si conclude in cima con un’infiorescenza ad ombrella costituita da rametti lunghi e sottili terminanti in una spighetta di fiori. Sull’origine del papiro presente in Sicilia le ipotesi sono due: una ritiene che sia una specie introdotta in epoca greco-ellenistica e poi naturalizzata, l’altra afferma che sia una specie autoctona. Di fatto il fiume Ciane è oggi l’unico fiume europeo in cui il papiro cresca ancora spontaneamente.

La fauna

La riserva offre rifugio e accoglienza a diverse specie di animali, come gli aironi, i fenicotteri rosa o l’usignolo di fiume. Lungo il letto del fiume sarà facile avvistare rane, granchi di fiume, tartarughe o gallinelle d’acqua.

Tour Guidato alla riserva del fiume Ciane

La riserva del fiume Ciane è, a mio avviso, uno dei luoghi più incantevoli di Siracusa, dove potremo anche fermarci e fare un pic-nic. Alla fine della passeggiata, prima di salutarci, ci fermeremo ad accarezzare un gruppetto di asinelli che non aspettano altro che un po’ di coccole e di erba. Contattatemi e prenotate una passeggiata alla riserva del fiume Ciane perché vi racconterò miti e fatti storici intimamente legati al fiume e vi mostrerò un’oasi di pace che non vi sareste mai sognati di trovare appena fuori città!

Family Tour alla fonte Ciane

E adesso una serie di informazioni utili per visitare la Riserva Naturale Orientata del fiume Ciane con i bambini:

  • La riserva è visitabile tutto l’anno ma ricordate che dopo piogge intense alcuni tratti del sentiero saranno temporaneamente allagate. Quindi prevedete l’escursione solo se nei giorni precedenti non ha piovuto,
  • da Siracusa si percorre la SP14 fin quando si imbocca la SR3. Lo svincolo è ben segnalato. Dopo appena 2 km arriverete ad un piccolo spazio in cui potrete parcheggiare la vostra auto,
  • Prevedete acqua e cibo perché all’interno della Riserva non ci sono punti di ristoro né bagni,
  • Indossate pantaloni e scarpe comode. In estate, soprattutto se siete con i bambini, evitare le ore più calde e non dimenticate il cappello, 
  • Ricordate che il papiro è una pianta protetta, quindi non raccoglietela!

 

I commenti sono chiusi